Apple Watch 2 dovrebbe essere presentato durante il keynote di settembre in cui sarà annunciato anche il nuovo iPhone 7. Secondo l’analista Ming-chi Kuo, Cupertino si appresterebbe a migliorare sensibilmente l’attuale Apple Watch offrendo agli utenti un modello dotato di GPS e di una batteria maggiorata in grado di garantire un’autonomia superiore all’attuale. Non dovrebbe mancare nemmeno un processore più performante dell’attuale e realizzato attraverso un sistema costruttivo a 16 nm. L’Apple Watch 2 farebbe, anche, il pieno di sensori da sfruttare all’interno delle applicazioni. Oltre al GPS dovrebbe essere integrato anche un barometro da sfruttare per i servizi di geolocalizzazione. Inoltre, l’intero orologio dovrebbe offrire una maggiore resistenza all’acqua.

Nulla da fare, invece, per la connettività LTE. Un eventuale Apple Watch dotato di supporto alle reti telefoniche arriverà, forse solamente con la terza declinazione dell’orologio intelligente di Cupertino.

La mela morsicata, però, potrebbe presentare anche un secondo modello di Apple Watch in questo 2016. Secondo l’analista trattasi di uno smartwatch con leggeri ritocchi rispetto all’attuale modello. Potrebbe trattasi semplicemente di una versione rivista e corretta dell’odierno Apple Watch forse un modello pensato per rendere maggiormente accessibile l’orologio ed incrementare, così, la base di utenti.

Il dato oggettivo è che a settembre, Apple presenterà interessanti novità sul fronte smartwatch oltre all’atteso iPhone 7. Maggiori dettagli, ovviamente, arriveranno solamente con la presentazione ufficiale.