Apple Watch 2, la prossima versione dello smartwatch della mela morsicata, potrebbe disporre di un display touch molto più sottile dell’attuale che permetterebbe di ridurre lo spessore dell’orologio. Con l’iPhone 7 oramai alle porte sono iniziati anche i primi rumors sul futuro smartwatch di Cupertino che andrebbe a sostituire l’attuale. In particolare, le solite voci orientali affermerebbero che Apple Watch 2 potrebbe adottare la tecnologia “One Glass Solution” che consentirebbe, appunto, la possibilità di ridurre lo spessore del display touch.

La fonte sarebbe affidabile e nella fattispecie si tratterebbe del fornitore TPK Holding. Questa tecnologia di riduzione dello spesso del touch screen lavora in maniera abbastanza particolare. Attualmente un display touch utilizza più strati sovrapposti. Per esempio, uno strato fatto di vetro ed uno con il supporto al touch. Questa tecnologia si sovrapposizione si chiama “Glass On Glass”.

La tecnologia “One Glass Solution” che utilizzerebbe l’Apple Watch 2 utilizza un solo livello contenente i diversi strati che normalmente comporrebbero il display. In questo modo sarebbe possibile ridurre lo spesso dello smartwatch. Tale tecnologia sarebbe, però, difficile da implementare e così, i cicli produttivi risulterebbero sotto le aspettative di Apple. Ovviamente, da Cupertino non è arrivato nessun commento.

Si ricorda, infine, che sull’Apple Watch 2 non sarebbero emerse particolari indiscrezioni rilevati ma gli esperti assicurano che sarà più sottile e che disporrà non solo di una maggiore autonomia ma soprattutto di una maggiore indipendenza dall’iPhone.