Il debutto di Apple Watch è programmato per il 10 aprile e l’azienda di Cupertino sta già programmando le prime iniziative. Negli Store dei paesi dove l’orologio sarà in vendita a partire dal 24 aprile, saranno allestite 10 o più postazioni per i clienti, mentre dal 10 aprile sarà possibile provare il nuovo smartwatch di Apple per un tempo massimo di 15 minuti.

Apple Watch è uno degli smartphone più attesi sul mercato. Con l’obiettivo di fornire la miglior esperienza d’acquisto possibile, il personale degli Apple Store verrà suddiviso in quattro aree. La prima riguarderà la prova degli orologi Apple Watch in alluminio e Apple Watch Sport, la seconda, invece, sarà addetta alle vendite, mentre la terza fornirà risposte adeguate alle domande. Infine, il quarto gruppo assisterà gli utenti che compreranno il dispositivo in versione oro.

Il lavoro svolto da Angela Ahrendts, capo delle strategie retail, punta a rivoluzionare l’esperienza d’acquisto all’interno degli Apple Store. Infatti, tra il 9 e il 10 aprile, durante sessioni notturne, verrà allestito un tavolo dedicato a dieci o più Apple Watch, mentre i dipendenti inizieranno un programma di training avanzato. Inoltre, durante le sessioni di anteprima del 10 aprile, tra il 75% e il 90% del personale degli store verrà destinato ad assistere i clienti nelle sessioni di dimostrazione della durata massima di 15 minuti. In questo modo, sarà possibile farsi un’idea iniziale delle funzionalità offerte dallo smartwatch di Apple.

Infine, l’attività di promozione di Apple Watch, con l’avvicinarsi del lancio ufficiale, è sempre più intensa. All’interno degli Apple Store sono apparsi i primi banner con immagini simili a quelle presenti nel sito web. Nei tavoli in cui verranno esposti gli smartwatch, Apple focalizzerà l’attenzione sulle 3 funzionalità chiave: salute e fitness, comunicazione e il cronometraggio. Ricordiamo che Apple avvierà anche un programma di permuta per gli utenti Android, per effettuare l’upgrade ad iPhone compatibili con Apple Watch.