Sarà l’Apple TV il prossimo prodotto che Cupertino lancerà sul mercato, come annunciato da Tim Cook durante le interviste a margine della conferenza sui risultati economici di Apple. No, tecnicamente Cook non ha annunciato proprio questo, ma si è limitato a dire che è in arrivo un nuovo prodotto. O meglio, a ripeterlo, visto che l’aveva già detto. Ieri però l’Apple TV è stata promossa all’interno del sito della mela.

Non è così immediata la novità. Per rendervi conto di quello di cui stiamo parlando dovete entrare nella sezione Store del sito e qui troverete la nuova sezione Acquisti Apple TV. Un piccolo passo per il cliente, un grande passo per l’attuale Apple TV che conquista anche il piano di estensione della garanzia Apple care. Non solo. Ora ci sono anche una sezione di assistenza dedicata al tema e una nuova sezione dedicata ai prodotti ricondizionati, anche se di fatto non c’è ancora nulla in vendita.

Tocca fare due considerazioni. La prima è che iniziano a fioccare dettagli sulle novità che verranno presto introdotte nel prodotto. La più rilevante è quella che vuole l’integrazione di un router nella TV, così da migliorare lo streaming, seguita dall’introduzione delle app o meglio dei giochi che trasformeranno i nostri iPhone e iPad in controller touch, almeno stando alle indiscrezioni di 9 to 5 Mac.

La seconda riflessione è che la nuova Apple TV non sarà una vera e propria TV, non un oggetto di arredo, ma un’evoluzione dell’attuale Apple TV, con l’ambizione di svolgere il ruolo di centro di controllo di quanto viene trasmesso sulla nostra TV, in streaming dai nostri dispositivi, dalla rete o direttamente da iTunes e dalle altre “sorgenti” televisive, al punto che mi chiedo se anche Sky verrà integrata in questo hub che potrebbe, a logica, essere la nostra prossima TV.

Quanto all’Apple Watch, inizio a temere che anche per quest’anno resti un oggetto misterioso.

Seguite Silvio Gulizia su Twitter e Google+