Apple ha deciso di abbandonare il progetto della tanto rumoreggiata televisione, più volte denominata iTV o Apple TV. Tutte le indiscrezioni, a distanza di mesi, non si sono mai materializzate in un vero e proprio prodotto e secondo un nuovo report del Wall Street Journal, Apple TV rimarrà un prodotto solo su carta.

I rumors su un televisore ad alta risoluzione, denominato Apple TV, sono più volte circolate in rete. Secondo fonti vicine all’azienda di Cupertino, gli ingegneri hanno lavorato a lungo sperimentando una serie di interessanti tecnologie creando, a metà degli anni 2000, un prototipo di display trasparente come il vetro, mentre negli anni successivi si passò ad un modello dotato di display 4K e telecamera per videochiamate, progetto denominato “FaceTime per TV”. Come è possibile comprendere, Apple ha sempre cercato di sviluppare un televisore in grado di stupire il grande pubblico, ma ha abbandonato il tutto per motivi economici. Infatti, per riuscire a raggiungere i principali competitor sul mercato, Apple avrebbe dovuto realizzare grandi sforzi in termini di investimenti.

Il Wall Street Journal, inoltre, sottolinea il fatto che Apple abbia lavorato per oltre 10 anni a questo progetto che è stato archiviato da più di un anno. L’azienda di Cupertino, tuttavia, ha continuato a credere in Apple TV.

Pur provando a testare tantissime nuove tecnologie, Apple ha deciso di dedicare la propria attenzione ad altro. In particolare, secondo gli addetti ai lavori, il famoso set top box Apple TV verrà rinnovato ulteriormente entro la fine dell’anno, integrando importanti novità come un App Store specifico, Siri e il supporto a controller MFi per il gaming. Anche per quanto riguarda il mondo dello streaming video e quello musicale, Apple è al lavoro nel cercare di offrire una vasta gamma di prodotti ai propri utenti.

Seppur il Wall Street Journal abbia evidenziato l’addio al progetto Apple TV, sarà possibile comprendere i piani dell’azienda solamente durante la Worldwide Developers Conference 2015 (WWDC) che si terrà tra pochi giorni.