Secondo Bloomberg, Apple starebbe sviluppando una nuova versione della sua Apple TV che finalmente dovrebbe supportare il tanto atteso e richiesto streaming a 4K. La mela morsicata sarebbe sul punto, dunque, di rivoluzionare il suo media center con alcuni contenuti inediti ed il supporto al 4K che arriverebbe, così, sulla quinta generazione dell’Apple TV. Bloomberg non riporta molti altri dettagli di questo nuovo progetto se non che la nuova Apple TV disporrebbe del codice interno “J105″.

Ma del resto è normale che se ne parli poco visto che tutte le attenzioni sono sullo sviluppo dell’iPhone 8. Cupertino, comunque, starebbe investendo maggiormente sulla sua piattaforma d’intrattenimento. Questo lo si evincerebbe dall’assunzione di Timothy D. Twerdhal che è stato responsabile dello sviluppo di Amazon Fire. Ovviamene, Apple dovrà lavorare molto sodo per guadagnare spazio in un settore già molto affollato.

Tuttavia già dall’attuale modello si nota che Cupertino sembra aver cambiato marcia portando l’App Store all’interno del suo media center ampliandone le possibilità d’utilizzo. Da capire a questo punto cosa intende offrire ai suoi utenti Apple con la quinta generazione dell’Apple TV. In America il media center offre maggiori contenuti rispetto a quelli a cui possono accedere gli utenti europei ma la distanza da colmare con gli altri player del mercato è ancora tanta.

Una risposta a questi dubbi sicuramente Apple la darà quando svelerà la sua nuova Apple TV.