Apple ha già venduto 20 milioni di Apple TV dal lancio del nuovo prodotto e con l’introduzione di Siri in una nuova versione del prodotto potrebbe esserci quel boom che un po’ tutti ci aspettiamo. Il dato di vendita è stato rivelato durante la presentazione dei numeri dell’ultima trimestrale di Cupertino.

L’Apple TV non è più un hobby. Tim Cook ha risposto spiegato durante la call conference seguita alla presentazione dei dati: Il motivo per cui toglierei l’etichetta di hobby dall’Apple TV è che quando guardi i dati di vendita del prodotto in sé e dei contenuti venduti attraverso quello, per quanto riguarda il 2013 quel numero vale più di un miliardo di dollari.

Nel frattempo uno sviluppatore, Pierre Blazquez, ha pubblicato su Twitter le prove che iOS 7.1, così come l’aggiornamento rilasciato ieri, iOS 7.1.1, includono codice specifico per il supporto dell’assistente vocale, vale a dire Siri, nella versione per Apple TV.

Il nuovo prodotto potrebbe essere presentato già alla conferenza per sviluppatori in programma a giugno. Un indizio di questo, secondo molti commentatori, è il fatto che Cupertino ha aperto una nuova sezione dedicata all’Apple TV sul proprio sito.

Ecco intanto alcuni interessanti dati della trimestrale di Apple:

  • venduti 43,7 milioni di iPhone, 16,3 milioni di iPads, 4,1 milioni di Mac e 2.7 milioni di iPod;
  • rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente sono stati venduti più iPhone, più iPad e più Mac, ma meno iPod;
  • ricavi del secondo trimestre 2014: 45,6 miliardi di dollari, un paio di miliardi in più rispetto alle attese degli analisti e alle prestazioni dello stesso trimestre dell’anno passato;
  • Apple ha acquisito 24 aziende nel corso degli ultimi 18 mesi, 15 nel corso del solo 2013.

photo credit: smjbk via photopin cc