Apple testerà lo standard 5G per i suoi futuri iPhone. Il 5G rappresenta una svolta per la connettività mobile offrendo maggiore velocità e minore latenza. Apple non vuole certamente perdere il treno e si è già messa a lavorare su questa tecnologia che adotteranno i suoi futuri iPhone tra un paio di anni. I primi smartphone compatibili con questo standard arriveranno, infatti, dal 2019 in poi. Apple ha avuto disco vede dalla FCC americana per testare il 5G ed in particolare l’uso delle onde millimetriche sulle bande da 28GHz e da 39GHz. La sperimentazione sarà limitata a luoghi specifici dove sarà collocata un’antenna appositamente preparata allo scopo.

I luoghi scelti si trovano vicino a Milpitas, in California dove Apple ha gli uffici. Il via libera arriva dopo che Apple aveva chiesto ad inizio anno di poter avviare la sperimentazione su questo nuovo standard.

I test saranno molto importanti perchè aiuteranno Apple a comprendere maggiormente le potenzialità di questi standard. Ovviamente ci sarà molto da lavorare visto che si parla di una tecnologia totalmente nuova. Inoltre, il 5G non è stato ancora definito nella sua interezza quindi il suo sviluppo prevede ancora delle incognite.

Quello che è certo, però, è che Apple non vuole rimanere indietro.