Siamo ancora a marzo 2016 ma notiamo come il motore dei rumors sul prossimo iPhone e su quelli degli anni che verranno si è già messo in moto, e sembra essere difficilmente arrestabile. Gran parte dell’attenzione è al momento focalizzata su quello che sarà il prossimo top gamma, iPhone 7, il quale dovrebbe essere presentato in autunno e presentare una serie di importanti novità. Non solo lo smartphone che arriverà prima, ma i report si concentrano anche sugli iPhone dei prossimi anni, con particolare attenzione al display che verrà utilizzato in futuro.

Come riporta Phone Arena un nuovo report firmato Digitimes l’azienda di Cupertino sarebbe attualmente al lavoro su un nuovo iPhone da 5,8 pollici, che non dovrebbe essere però presentato quest anno ma nei prossimi anni, certamente non prima del 2017. Inoltre lo stesso schermo da 5,8 pollici dovrebbe vedere un grande cambiamento nella tecnologia utilizzata, ovvero il passaggio dai display LCD sinora utilizzati su iPhone agli OLED, che consentirebbero la creazione di un iPhone più sottile e capace di una maggiore efficienza economica, oltre all’ovvia qualità dell’immagine superiore. Ci potrebbe anche essere un cambiamento di nome nella versione più grande dello smartphone, che da Plus potrebbe essere chiamato Pro, seguendo la linea del recente tablet iPad Pro.

Per quanto invece riguarda il più vicino iPhone 7, dovrebbero essere tante ma non troppo drastiche le novità, tra cui spiccano la mancanza del jack audio da 3,5 mm per le cuffie, sostituito da un secondo altoparlante nella parte inferiore del dispositivo ai lati della porta Lightning che diventerà universale sia per il caricamento che per gli accessori. L’altra importante new entry potrebbe essere l’introduzione di una doppia fotocamera esterna, ma questa è meno probabile al momento rispetto alla scomparsa del jack audio. Potremmo saperne di più sui prossimi mesi di Apple nel corso dell’evento di marzo in cui dovrebbe tornare in commercio un nuovo iPhone da 4 pollici.