Dire che la Apple è una delle aziende più produttive e innovative del panorama digitale, è una tautologia.

Da Cupertino arrivano sempre un mare di novità per gli utenti Apple che per mesi sono incollati ai siti e ai blog ufficiali, in attesa dei rilasci.

Sarà proprio la bravura nel creare la suspense, o semplicemente il fatto che i prodotti a marchio Apple “creano dipendenza”, ma l’Apple Store ha raggiunto quota 1 miliardo di visitatori in appena 10 anni di attività.

Una decade usata per costruire l’impero fino all’ultima trovata: quella di rendere disponibile sempre sull’Apple Store, l’upgrade del Sistema Operativo Lion.

A livello storico possiamo ricordare che il primo Apple Store è nato nel 2001 a Washington e subito dopo ne hanno aperto un altro in California. È bastata l’inaugurazione a far schizzare i contatti a 8mila in appena due giorni.

A trainare il successo della new entry del mercato digitale anche il lancio del lettore digitale iPod che avrebbe in poco tempo conquistato fan di tutto il mondo.

In effetti, quel che piace di Apple sono anche le trovate originali, attente al design. Per esempio a New York, per strada, c’è un cubo di vetro con una mela illuminata dentro.