TIM Cook ha espresso più volte il suo interesse verso la realtà aumentata e da tempo molte indiscrezioni affermano che Apple starebbe lavorando segretamente a qualche soluzione legata a questa tecnologia. Addirittura si afferma che lo stesso futuro iPhone 8 potrebbe integrare qualche particolare legato alla realtà aumentata. Tra le tante indiscrezioni anche una riguardava dei presunti occhiali per la realtà aumentata. Occhiali attraverso i quali le persone vedrebbero immagini digitali sovrapposte a quelle reali.

Su questo progetto, però, arriva una mezza conferma grazie ad una serie di documenti medici emersi per errore e riguardanti alcuni fatti accaduti all’interno dell’azienda e che hanno richiesto un intervento sanitario. Nei report ci sono chiari riferimenti a problemi oculari dovuti all’utilizzo di un prototipo. Anche se non esplicitato ufficialmente, questi riferimenti sarebbero perfettamente riconducibili a dei test effettuati su degli occhiali per la realtà aumentata.

Appare, dunque, molto chiaro che qualcosa i grosso bolla in pentola al quartier generale di Apple. Difficile capire quando Cupertino svelerà al pubblico queste novità ma la realtà aumentata sarà il prossimo obiettivo della mela morsicata e come da sua tradizione, quando il prodotto sarà svelato, sarà per forza perfetto. Possibile che qualche dettaglio in più possa emergere al WWDC 2017 di giugno ma è difficile che qualcosa di concreto e pronto alla commercializzazione possa essere annunciato a breve.