Dopo un lungo periodo di test interni e con il rilascio di diverse beta ai suoi tester, Apple ha finalmente rilasciato iOS 10.2.1 per iPhone, iPad ed iPod Touch. L’aggiornamento può essere scaricato, come tradizione, via OTA direttamente sul dispositivo, oppure attraverso iTunes collegando il proprio smartphone o tablet al computer. Per scaricare l’aggiornamento via OTA è necessario che il dispositivo sia connesso ad una rete WiFi e che il livello della batteria superi il 50%.

Apple non ha diramato un vero e proprio completo change log dell’aggiornamento in quanto l’update contiene solamente miglioramenti in termini di prestazioni e sicurezza. Novità arriveranno con iOS 10.3 i cui test inizieranno molto presto. Tuttavia, visto che trattasi di affinamenti importanti alla piattaforma, l’esortazione è quello di installare l’update il prima possibile.

Contestualmente ad iOS 10.2.1, Apple ha anche rilasciato watchOS 3.1.3 e tvOS 10.1.1 per i suoi Apple Watch e per Apple TV. Anche in questo caso nessuna novità di rilievo ma tanti miglioramenti alle piattaforma come ottimizzazioni alle prestazioni ed eliminazioni di bug.

Infine, Apple ha anche distribuito macOS Sierra 10.12.3 per tutti i suoi computer. Anche in questo caso tanti miglioramenti alle prestazioni ed alla stabilità del sistema operativo. Da evidenziare che questo update risolve alcuni problemi a livello della gestione della grafica dei MacBook Pro del 2016. Update, dunque, anche in questso caso da scaricare quanto prima.

Apple, dunque, continua con il suo lavoro certosino di migliorare tutte le sue piattaforme per offrire, sempre, la migliore esperienza d’uso.