Apple ha deciso di mettere la parola fine ad iPod nano e iPod Shuffle. Cupertino, infatti, ha iniziato a riorganizzare il proprio catalogo prodotti eliminando quelli più vecchi. iPod nano e iPod Shuffle non solo non saranno più prodotti ma non saranno più venduti direttamente da Apple che vuole, così, semplificare la sua offerta al pubblico. Rimangono a listino due modelli di iPod Touch che raddoppiano la capacità di memoria e che saranno offerti a partire da 199 dollari. In Italia i prezzi sono, in realtà, leggermente più alti. La versione da 32GB costa, infatti, 239 euro, mentre quella da 128GB 359 euro.

Anche se oggi “sorpassati” dal punto di vista tecnologico, iPod nano e iPod Shuffle sono stati molto importanti per la recente storia di Apple. L’ultimo aggiornamento dell’iPod Nono risale al 2015 ma le uniche novità furono l’introduzione di nuove colorazioni. L’iPod Shuffle, invece, non riceveva più alcun aggiornamento nel 2010. Successivamente arrivarono solo nuove colorazioni.

Tuttavia, chi volesse acquistare questi prodotti, ancora ottimi sul fronte della riproduzione musicale, potrà ancora farlo. Sebbene Apple abbia interrotto produzione e distribuzione diretta, rimangono ancora le catene di elettronica e gli eshop che potrebbero avere in stock questi dispositivi.

Ovviamente, nel corso delle prossime settimane queste disponibilità caleranno fino ad arrivare al completo esaurimento.