Apple Music debutterà in Italia a partire dal 30 giugno e con la nuova beta di iOS 8.4 sono stati svelati i prezzi europei del famoso servizio di streaming musicale. L’azienda di Cupertino lancerà Music in 100 paesi, cercando di raggiungere una vasta platea di utenti e proprio per questo motivo i prezzi di Apple Music sembrano essere convenienti anche nel nostro Bel Paese.

Alla WWDC 2015, Apple Music ha mostrato le proprie potenzialità. Il servizio di streaming musicale offre una vasta gamma di funzionalità, tra cui il social network Connect e la radio Beats 1, che trasmette 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per poter apprezzare tutto ciò che viene offerto da Music, tuttavia, è necessario sottoscrivere un abbonamento che negli Stati Uniti è disponibile a 9.99 dollari per la licenza standard e a 14.99 dollari per la versione “famiglia”.

Per quanto riguarda l’Europa, alcune schermate pubblicate dal sito francese igen.fr permettono di comprendere che il cambio euro-dollaro sarà 1:1. In Italia, infatti, Apple Music costerà 9.99 euro al mese in licenza standard, per singolo utente, mentre la versione “famiglia” avrà un prezzo di 14.99 euro. La particolare convenienza della licenza “famiglia” è data dal fatto che è possibile avere fino a 6 dispositivi associati allo stesso account pagante.

Se Apple manterrà questi prezzi, fino al giorno del debutto, l’abbonamento multi-utente “famiglia” risulta essere più economico, se comparato al principale competitor Spotify. Infatti, Spotify propone l’abbonamento multi-utente (per 5 persone) a 29,99 euro al mese.

Infine, ricordiamo come Apple Music abbia provocato un “terremoto” nel mondo dello streaming musicale al punto tale che anche l’antitrust USA desidera far luce su un possibile cartello dei prezzi attraverso un’indagine ufficiale, che vede coinvolte le major discografiche e le più popolari piattaforme.