Qualora non ne foste a conoscenza, Apple ha lanciato un proprio servizio di streaming musicale diversi mesi fa, a partire per la precisione dal 30 giugno, chiamandolo Apple Music. Sin dal momento del suo annuncio, tra le promesse degli sviluppatori c’è sempre stata un’applicazione per Android in arrivo in autunno. Ora che siamo nel vivo della stagione avviandoci ormai a novembre, si avvicina proprio il momento del lancio di Apple Music per Android. Il servizio di streaming (che grazie ai 3 mesi di prova gratuita a potuto conseguire ottimi numeri essendo una piattaforma appena nata e con grande concorrenza da parte di servizi come Spotify) sbarcherà dunque molto presto sul sistema operativo concorrente per eccellenza, quello di Google, nonché il più presente negli smartphone di tutto il mondo grazie al suo carattere open source e adattabile anche agli smartphone di fascia bassa.

Come riporta il sito statunitense The Verge, sarebbero già diversi gli screenshot dell’applicazione per Android di Apple Music finiti in rete, pubblicati per la precisione da Mobile Geeks e che mostrano un’app abbastanza simile a quella che già abbiamo avuto modo di vedere ed utilizzare su iOS. Il design infatti appare dalle schermate trafugate in linea con lo stile Android, senza provocazioni di alcun tipo. La navigazione tra i diversi menù dovrebbe avvenire tramite il menù a scomparsa sulla sinistra, accessibile con ogni probabilità anche con uno swipe da sinistra a destra. Resta ancora da capire se la libreria musicale potrà essere presa da iCloud, mentre pare per il resto che tutte le altre major feature del servizio siano incluse anche nell’applicazione Android come le raccomandazioni, Beats Radio, Connect e Musica anche se non nella parte inferiore della schermata come avviene su iPhone ed iPad.

Ecco a questo punto gli screenshot in oggetto che mostrano quelle che verosimilmente saranno le schermate di Apple Music per Android: