Apple iPhone Xr è ufficiale. Accanto ai top di gamma iPhone Xs e iPhone Xs Max, la mela morsicata ha presentato anche un terzo modello, tecnicamente un po’ più semplice ma sempre ricco di contenuti e caratterizzato da una scocca disponibile in molte vivaci colorazioni (bianco, nero, blu, corallo, giallo e rosso). Dal punto di vista del design, l’iPhone Xr è molto simile ai suoi fratelli maggiori. Dunque, quasi totale assenza di bordi e notch sulla parte superiore del display. Sparito anche il tasto Home in favore del Face ID che oramai è uno standard per tutti i nuovi smartphone di casa Apple.

Il display non è un OLED come negli iPhone Xs ma un sempre ottimo LCD. La diagonale è da 6,1 pollici e la risoluzione è di 1.792 x 828 pixel per una densità di 326 pixel per pollice (niente 3D Touch). La scocca è realizzata nel resistente alluminio serie 7000 (certificazione IP67). Anche se questo modello può essere visto come una sorta di iPhone entry level, le sue specifiche tecniche non sono troppo dissimili da quelle dei suoi fratelli maggiori. Il cuore pulsante, infatti, è sempre il nuovo e potentissimo SoC Apple A12 Bionic in grado di offrire prestazioni elevatissime.

Il nuovo iPhone Xr adotta, invece, una singola fotocamera posteriore da 12MP (f/1,4). Trattasi della fotocamera principale che Apple ha adottato nel doppio modulo dei nuovi iPhone Xs. Dunque, gli utenti avranno la garanzia di poter scattare, comunque, foto di qualità elevata.

Niente dettagli sulla batteria, ma Apple dichiara un’autonomia di 90 minuti superiore rispetto a quella dell’iPhone 8 Plus. Il sistema operativo sarà iOS 12. L’iPhone Xr, dunque, può essere visto come un iPhone Xs con un display meno sofisticato ed una singola fotocamera posteriore. I preordini inizieranno il prossimo 19 ottobre, mentre la disponibilità è prevista dal 26 ottobre.

Prezzi iPhone Xr in Italia.

  • 64 GB 889 euro
  • 128 GB 949 euro
  • 256 GB 1.059 euro