Arrivano nuove indiscrezioni sull’iPhone 8, l’iPhone del decimo anniversario che dovrebbe rappresentare un netto passo in avanti rispetto agli attuali modelli fornendo alcune funzionalità all’avanguardia. Secondo gli ultimi rumors che arrivano sempre dal territorio asiatico, il futuro melafonino potrebbe non disporre più di un telaio in alluminio e non utilizzare più gli schermi realizzati da Foxcomm. Secondo questi rumors, infatti, l’iPhone 8 dovrebbe essere equipaggiato con display AMOLED realizzati da Samsung e disporre di un telaio in acciaio inox. Non sarebbe la prima volta che Apple utilizza l’acciaio per l’iPhone. Nel modello 4S, infatti, Cupertino adottò questa lega per il frame laterale. Successivamente, però, la mela morsicata lasciò l’acciaio per l’alluminio e poi per l’alluminio 7000.

Tuttavia sono ben note le lamentele da parte degli utenti per la resistenza non ottimale delle ultime scocche in alluminio e dunque Apple potrebbe aver deciso di tornare ad utilizzare l’acciaio inox per l’iPhone 8 o almeno per l’iPhone di punta. La mela morsicata, infatti, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe presentare tre dispositivi di cui solo quello di punta dovrebbe essere davvero il vero iPhone 8. Le altre due varianti sarebbero solamente un aggiornamento dell’attuale modello.

Tra gli altri rumors emersi sino ad ora sul modello di punta si ricordano lo schermo da ben 5.8 pollici AMOLED, l’eliminazione del tasto Home, la ricarica wireless ed un design totalmente nuovo.

Trattasi, comunque, sempre di indiscrezioni che come come tali devono essere prese. Alla presentazione dell’iPhone 8 mancano molti mesi e per allora arriveranno sicuramente rumors molto più precisi e veritieri.