Apple starebbe per inserire l’iPhone 4 e il MacBook Air del 2010 tra i suoi prodotti considerati “obsoleti“. Trattasi di una speciali lista che include tutti quei prodotti a cui Apple non fornisce più assistenza hardware. Questo non vuole dire, ovviamente, che smettano di funzionare ed anzi, il MacBook Air del 2010 è aggiornabile anche a macOS Sierra. Un dispositivo viene considerato obsoleto solitamente quando iniziano a scarseggiare i pezzi di ricambio e comunque quando ha compiuto tra i 5 ed i 7 anni di vita. Trattasi, comunque, di un range di vita molto ampio in quanto Cupertino è solito sempre offrire un luogo periodo di assistenza garantita ai suoi prodotti.

L’entrata in questa speciale lista di prodotti “vintage” è prevista per il 31 ottobre, almeno secondo le anticipazioni di Mac Otakara, testata nipponica sempre molto attenta alle novità della mela morsicata. Oltre ai citati dispositivi, il 31 ottobre Apple dovrebbe inserire nella lista dei prodotti obsoleti anche la terza generazione di AirPort Extreme e le configurazioni Time Capsule di metà 2009. L’entrata dell’iPhone 4 in questa lista non sorprende anche perchè la sua versione CDMA era già stata considerata da Apple obsoleta e dunque era questione di tempo prima che anche la versione internazionale fosse inserita in questa speciale lista. Stupisce un po’ l’inserimento del MacBook Air del 2010 visto che solo adesso compie 5 anni, tuttavia, come specificato, questo non significa che non riceva più aggiornamenti software.

Tuttavia, secondo la testata giapponese, il pensionamento anticipato del MacBook Air del 2010 potrebbe anche essere il segnale che Cupertino si stia preparando al lancio di un nuovo modello. Effettivamente, la linea di ultra portatili della mela morsicata non riceve un upgrade significativo da oltre 1 anno.