Apple ha indetto una conferenza stampa per il 16 d’ottobre che riguarderà iPad Air 2, ma anche OS X Yosemite [vedi gallery] – pronto per il rilascio definitivo – e i nuovi iMac: questi ultimi dovrebbero essere aggiornati con un Display Retina, fino alla risoluzione di 6400×3600 pixel, che porterebbe sul desktop una sorta di 5K. Le indiscrezioni sui prodotti che saranno presentati non citano quel Mac Mini di cui pure noi avevamo dato notizia, però non è stata ufficializzata alcuna scaletta dell’evento e tutto è ancora possibile.

Introdotto alla WWDC 2014, OS X Yosemite è la prima versione del sistema operativo a proporre una maggiore integrazione con iOS 8, che è stato oggetto di polemiche per i bug riscontrati da numerosi utenti del quale è sconsigliata l’installazione su iPhone 4S. L’annuncio di Apple non avrà la stessa enfasi del keynote al Flint Center e dovrebbe avere luogo presso il Town Hall Auditorium di Cupertino: una conferenza meno eclatante, destinata a illustrare degli aggiornamenti relativamente trascurabili alle attuali gamme di prodotti.

I due grandi assenti sono iPad Pro – com’è stata ribattezzata la variante del tablet da 12.9″ – e MacBook Air, che come iPad Air 2 dovrebbe affiancare il grigio siderale e l’oro al modello in argento: i rumor parlano d’uno schermo a 12″ che potrebbe sostituire entrambe le versioni da 11″ e 13″ attualmente sul mercato. Entrambi potrebbero apparire soltanto attorno alla metà del 2015. L’aggiornamento più interessante del 16 d’ottobre, dunque, è il rilascio gratuito di OS X Yosemite per tutti gli utenti di desktop e portatili Mac.

Photo Credit: Herry Lawford via Photopin (CC)