Apple nella serata di ieri ha rilasciato per tutti iOS 11.3. Trattasi di un aggiornamento molto corposo in quanto Cupertino ha introdotto alcune importanti novità per quanto riguarda la più volte discussa gestione della batteria nei vecchi iPhone. Una volta installato l’aggiornamento, gli utenti troveranno questa nuova funzionalità che permetterà di disattivare le restrizioni imposte da Apple e che si attivano quando la batteria potrebbe non essere più in grado di garantire un utilizzo affidabile del terminale a causa della sua usura.

Questa novità si trova in Impostazioni -> Batteria e mostra anche l’effettivo stato di usura della batteria dell’iPhone. Il nuovo iOS 11.3 non porta con se solamente novità legate alla gestione della batteria. Apple, infatti, ha introdotto anche ARKit 1.5 che permette di migliorare l’esperienza delle applicazioni che sfruttano la realtà aumentata. Arrivano, poi, nuove Animoji per iPhone X, Health Records, l’uso del Face ID per approvare gli acquisii famigliari e tante alte piccole novità che migliorano sensibilmente l’esperienza d’uso della piattaforma di Apple.

L’aggiornamento può essere effettuato via OTA attraverso Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software. IOS 11.3 è disponibile per iPhone 5 o modelli più recenti e su tutti i più recenti modelli di iPad.

Contestualmente al rilascio di iOS 11.3, Apple ha avviato la distribuzione di watchOS 4.3, tvOS 11.3 e macOS High Sierra 10.13.4. Per quanto riguarda l’aggiornamento dedicato agli Apple Watch, le novità non sono moltissime e riguardano la possibilità di gestire la riproduzione di HomePod dall’orologio, la possibilità di gestire la musica su iPhone dall’orologio, l’introduzione di nuove funzioni per la watchface di Siri ed alcuni correttivi.

L’aggiornamento per Apple TV porta principalmente diversi correttivi ed ottimizzazioni e tra le novità si segnalano la funzione Match Content e la modalità automatica di switch ad AirPlay durante la visualizzazione di un video

Per quanto riguarda, infine, il sistema operativo per computer di casa Apple, il change log è abbastanza corposo e riguarda principalmente correttivi, ottimizzazioni e risoluzioni di problemi di sicurezza. Arriva anche il supporto alle GPU esterne.