Avevo parlato della crisi d’identità di Apple in tempi non sospetti, quando a Cupertino sembravano alle prese con display di tutti i formati. A distanza di quasi due anni dalla scomparsa di Steve Jobs sembra che anche nel board dell’azienda se ne siano accorti.

Secondo quanto riportato dalla Fox infatti i membri del consiglio di amministrazione della Mela si starebbero interrogando sulla velocità d’innovazione di cui è oggi capace l’azienda che, dal lancio dell’iPad nel 2010, non ha più tirato fuori nulla di nuovo, limitandosi a fare schermi più grandi o più piccoli. Certo, migliorando sempre i propri prodotti, ma senza mai presentare al mercato qualcosa di nuovo.

I dubbi espressi dai membri del board, che hanno accesso esclusivo ai piani futuri dell’azienda, sembrano mettere in serio dubbio la possibilità che Apple presenti la tanto chiacchierata Apple TV o l’Apple Watch che sembrava più probabile.

Secondo Charlie Gasparino, l’autorevole cronista della Fox che ha divulgato la notizia, Tim Cook non sarebbe in pericolo, ma il cda avrebbe aumentato la pressione su di lui con la richiesta di tirare fuori qualcosa di innovativo quanto prima.

photo credit: Håkan Dahlström via photopin cc