Il codice di verifica in due passaggi del proprio Apple ID potrebbe essere fonte di grande stress. Questo perché proprio questo strumento di sicurezza, nel momento in cui il nostro account viene violato o il dispositivo viene rubato, diventa necessario inserire la Recovery Key, soluzione a cui non c’è alcuna alternativa, dato che Apple nel momento in cui questo venga smarrito, non permette l’accesso all’account in alcun modo.

Certo, come riporta The Next Web, è che non si tratta proprio di un problema, dato che tutto ciò è prova dell’elevato livello nella sicurezza di Apple, che ha di recente inserito questo tipo di doppia verifica anche per il sito iCloud. La sensibilizzazione è dunque volta alla buona conservazione dei propri codici di verifica, mantenendoli magari scritti in un luogo sicuro in casa onde evitare un loro smarrimento che potrebbe portare a problemi anche non dipendenti da noi, con tentativi di violazione hacker.

Ci sarebbe in realtà un altro modo, secondo la documentazione Apple, per accedere al proprio Apple ID in caso di perdita della password a due livelli, e questo consisterebbe con l’invio di un codice ad un dispositivo di fiducia precedentemente selezionato proprio per questa evenienza. Questo modo però, è composto anche dell’utilizzo della propria password, che potrebbe essere un problema nel caso sia proprio questa ad essere stata smarrita.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter