Apple, Google e Microsoft si stanno muovendo per avere il miglior software per automobili. Apple con CarPlay, Google con Android Auto, presentato al recente Google I/O 2014. E anche Microsoft sembra non voler restare esclusa dalla sfida, con Windows in the Car, di cui ci ha parlato qualche tempo fa Federico Moretti, e che possiamo vedere subito nella fotogallery qua sotto.

La notizia di oggi riguarda però CarPlay, con Apple che ha subito risposto ad Android Auto, con l’annuncio riportato da MacRumors di nuove partnership con aziende automobilistiche, tra cui anche il gruppo Fiat-Chrysler, con Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Jeep e Ram. Queste andranno ora ad aggiungersi alle recenti Audi e Mazda, ed alle già partner Mercedez-Benz, Volvo, BMW, Ford, Hyundai, GM ed Honda, che avranno veicoli compatibili con CarPlay già entro fine anno.

CarPlay utilizzerà il display integrato nelle automobili per permettere l’utilizzo di iPhone senza mani, grazie a driver che sfrutteranno Siri per effettuare chiamate, inviare messaggi, ottenere indicazioni stradali, scegliere la musica. Tutto ciò mantenendo gli occhi sulla strada.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter