Al WWDC 2017, Apple ha annunciato iOS 11, il nuovo sistema operativo per iPhone ed iPad. Trattasi di un’interessante evoluzione di iOS 10 che porta in dote molte migliorie e tante novità per migliorare sensibilmente l’esperienza d’uso.

iOS 11, le novità

La prima novità riguarda Messaggi che è stata ridisegnata per migliorare l’usabilità. Arriva anche l’integrazione con Apple Pay. Gli utenti potranno effettuare pagamenti direttamente attraverso l’applicazione di messaggistica.

Anche Siri riceve un profondo miglioramento. Arriva una voce maggiormente umana e soprattutto il supporto alla traduzione automatica. Tra le prime lingue che Siri supporterà per la traduzione c’è anche quella italiana. Gli italiani potranno, per esempio, chiedere a Siri di tradurre una frase dall’inglese all’italiano e viceversa. Siri, inoltre, apprende i gusti degli utenti imparando le abitudini attraverso Safari, News, Mail, Messaggi ed altre app.

Novità anche per la fotocamera. Arriva il supporto a HEVC per i video, HEIF per le foto ed una compressione 2X oltre ad una serie di altre impostazioni minori. Novità anche per Mappe che viene arricchito e soprattutto per il Centro di Controllo che viene ridisegnato con tutte le impostazioni in una singola pagina.

iOS 11 porta in dote anche un nuovo App Store che viene ridisegnato. Grazie al nuovo ARKit, gli sviluppatori potranno realizzare soluzioni concernenti la realtà aumentata.

iOS 11 introduce anche tantissime altre migliorie di contorno che toccano l’app Casa, AirPlay 2, Apple Music, Apple News e tanto altro.

L’anteprima per gli sviluppatori è già disponibile al download. iOS 11 arriverà in autunno su tutti i dispositivi supportati.