Apple è da sempre impegnata nel realizzare un ambiente più salubre ed ad ottimizzare i consumi energetici dei suoi uffici e strutture. La mela morsicata ha annunciato, adesso, un nuovo ed importante passo in avanti in ottica green: tutte le sue strutture sono adesso alimentate al 100% da energia rinnovabile. Questo importante traguardo riguarda non solamente i suoi uffici principali ma bensì tutti gli uffici, data center e strutture in co-locazione in 43 Paesi, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Cina e India.

Inoltre, la società ha anche evidenziato come ulteriori suoi 9 fornitori hanno deciso di seguire il suo esempio per impegnarsi ad utilizzare solamente energia pulita per la produzione Apple.

Tim Cook, CEO di Apple, ha sottolineato l’importanza di questo traguardo raggiunto:

Vogliamo lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato. Dopo anni di duro lavoro, siamo orgogliosi di aver raggiunto questo importante traguardo. Continueremo a spingerci oltre il limite di ciò che è possibile con i materiali nei nostri prodotti, nel modo in cui li ricicliamo, con le nostre strutture e con il nostro lavoro con i fornitori per trovare nuove fonti di energie rinnovabili, sempre più creative e all’avanguardia, perché sappiamo che il futuro dipende da questo.

Da molto tempo Apple lavoro all’interno di ambiziosi progetti dedicati alla produzione di energia rinnovabile. La mela morsicata assieme ai suoi partner è impegnata in tutto il mondo a costruire impianti per la produzione di energia rinnovabile con l’obiettivo di migliorare l’offerta di energia per interi Paesi.

Grazie a questo incredibile sforzo i produttori di energia possono sviluppare nuovi impianti di produzione di energia rinnovabile che altrimenti non potrebbero esistere. Trattasi di impianti solari, impianti eolici, impianti a celle combustibile alimentate a biogas, sistemi micro-idroelettrici e impianti con varie tecnologie di accumulo.

Grazie a questo impegno, Apple può contare su ben 25 impianti in tutto il mondo per una capacità produttiva totale di 626 megawatt. Altri 15 impianti sono attualmente in produzione. Al termine di questi lavori, la produzione di energia potrà raggiungere il traguardo di 1,4 gigawatt di energia.

Dal 2014, tutti i data center di Apple sono alimentati da fonti di energia rinnovabile. Tra i progetti più noti legati alle fonti rinnovabili si menziona quello di Apple Park, la nuova sede della società, interamente alimentata con energie rinnovabili prodotte da varie fonti, tra cui un impianto fotovoltaico e celle a combustibile alimentate a biogas.