Durante il keynote di ieri sera, Apple ha presentato i nuovi AirPods, auricolari wireless che si configurano all’istante con tutti i dispositivi che hanno effettuato l’accesso allo stesso account iCloud, inclusi iPad e Mac.

Gli AirPods eliminano i problemi solitamente legati alle cuffie wireless: basta aprire il coperchio della custodia di ricarica e con un semplice tap sono subito pronti e perfettamente abbinati all’iPhone e all’Apple Watch. I sensori rilevano quando l’utente li indossa per ascoltare musica e avviano o mettono in pausa la riproduzione in automatico. E con gli auricolari AirPods, è possibile accedere all’assistente personale Siri con un doppio tap.

Questa esperienza è resa possibile dal nuovo chip W1 di Apple dai consumi ultra ridotti, che consente agli AirPods di offrire un audio di alta qualità e un’elevata autonomia della batteria. Gli AirPods saranno disponibili a partire da fine ottobre.

“Gli AirPods sono i primi auricolari in grado di offrire una rivoluzionaria esperienza audio wireless e, grazie al nuovo chip W1 di Apple, assicurano caratteristiche innovative fra cui un suono di alta qualità, un’eccellente autonomia della batteria e la configurazione automatica,” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President di Worldwide Marketing per Apple. “Gli AirPods sono semplici e magici da usare, non presentano interruttori né tasti e si connettono in automatico a tutti i dispositivi Apple in modo facile e intuitivo, consentendo così di accedere a Siri con un doppio tap. Non vediamo l’ora che gli utenti li provino con iPhone 7 e con Apple Watch Series 2.”

Tutte innovazioni introdotte con AirPods sono frutto del nuovo chip W1 di Apple, che si interfaccia con i doppi sensori ottici e con gli accelerometri integrati per rilevare la posizione degli AirPods e avviare così la riproduzione solo nel momento in cui l’utente li indossa. Basta toglierli per mettere automaticamente in pausa la musica oppure togliere uno degli auricolari per parlare con un’altra persona e indossarlo di nuovo per riprendere l’ascolto. Per accedere a Siri basta un doppio tap sugli AirPods: sarà possibile selezionare e controllare la musica, regolare il volume, controllare il livello della batteria o chiedere a Siri di fare qualcosa. Un ulteriore accelerometro integrato in ciascun auricolare rileva quando l’utente sta parlando, permettendo ai due microfoni beam-forming di concentrarsi sul suono della tua voce e rendendolo ancora più chiaro e nitido filtrando i rumori esterni.

Il chip W1 di Apple ultra efficiente consuma un terzo rispetto ai chip wireless tradizionali, così gli AirPods offrono fino a 5 ore di ascolto con una sola carica.

Prezzi e disponibilità

• I nuovi auricolari AirPods wireless progettati da Apple, con custodia di ricarica inclusa, saranno disponibili a un prezzo di 179 euro inclusa su Apple.com e presso gli Apple Store a partire da fine ottobre.

• Gli AirPods richiedono dispositivi Apple con iOS 10, watchOS 3 o macOS Sierra.