Apple festeggia un traguardo incredibile, quello del miliardo di iPhone venduti. L’iPhone, dunque, diventa e non c’era dubbio, il telefonino più venduto di tutti i tempi. Un traguardo che forse non tutti avrebbero creduto possibile quando nel lontano 9 gennaio del 2007, Steve Jobs svelò al mondo il primo iPhone, sostanzialmente un iPod con schermo touch che poteva telefonare. Nonostante l’iniziale scetticismo, il melafonino è presto entrato nella vita di tutti i giorni tanto da creare una nuova era della telefonia mobile.

All’epoca, infatti, il mercato era dominato da Nokia e dai BlackBerry che monopolizzavano il settore con soluzioni decisamente diverse e meno all’avanguardia. La storia ha poi dimostrato come l’azzardo di Steve Jobs e di Apple è stato non solo corretto ma anche un vero e proprio successo. Sebbene il primo modello dell’iPhone fosse stato messo in vendita solo in un limitato numero di mercati, il successo era già chiaro sin da subito.

Il resto è storia recente con molti di quei famosi brand che all’epoca spopolavano che adesso sono spariti o sono ridotti ai minimi termini. Apple ha lanciato un filone che ha stimolato anche altri player. Se oggi c’è Android e Samsung probabilmente il merito va solo ad Apple.

Apple, dunque, si appresta a festeggiare il miliardesimo iPhone venduto e con il prossimo lancio dell’iPhone 7, la mela morsicata lancerà sicuramente il nuovo obiettivo di raddoppiare le vendite del suo smartphone che non sembra mai perdere di appeal tra gli utenti.