In questi giorni c’è in offerta sull’App Store una nuova app per i podcast. Si chiama Network ed è affascinante non tanto per quello che fa, ma per come lo fa. Di fatto, ti consente di sottoscrivere una serie a partire da una ricerca, che puoi fare per titoli o argomenti. Puoi anche provare a usare i nomi degli autori, ma in questo caso funziona meno. Con un tap ti iscrivi o cancelli dal podcast. Il tutto con due semplice schermate e nulla più: a tutto il resto pensa l’app.

Network si apre con una schermata nera full screen. Qui trovi i podcast che hai sottoscritto, con un bottone rosso che indica gli episodi non ascoltati, e un bottone per aggiungerne di nuovi. Non ci sono impostazioni, non c’è nulla. Network scarica automaticamente e aggiorna i tuoi podcast, ma solo quando sei sotto wi-fi, sfruttando una delle nuove funzioni di iOS 7. Con un semplice swipe è possibile marcare come ascoltato o non ascoltato un episodio. Gli episodi ascoltati vengono cancellati automaticamente per liberare spazio sul nostro iPhone, ma possono essere riascoltati quando vogliamo, sia sotto wifi che sotto 3G. Marcando un episodio come non ascoltato, questo viene automaticamente riscaricato.

È anche possibile importare i propri podcast tramite file opml e incollando l’url dalla clipboard, ma non è evidente come fare e sinceramente non avevo una lista di podcast da importare.

La cosa che mi ha colpito di quest’app è che fa tutto da sola. Non ci sono inutili impostazioni su cui perdere tempo. È esattamente quello che può desiderare ogni “ascoltatore” incallito. Scegli i tuoi podcast e quando c’è un nuovo episodio è lì pronto per essere ascoltato. Puoi giusto regolare la velocità di riproduzione e ricerca tenendo premuto su play o avanti/indietro. Così non rischia di trovarti sulla metropolitana o in aereo senza nulla da ascoltare perché non puoi scaricarlo in quel momento o perché semplicemente non vuoi erodere il tuo piano 3G. E comunque, quello che vuoi ascoltare è sempre lì pronto ad aspettarti.

Network, che a dire la verità è stata rilasciata alla fine dello scorso anno, ma aggiornata giusto ieri, è stata sviluppata da Andrew Conlan ed è un’app indipendente. Costa 2,99 euro, ma in questo momento la trovate gratis nell’App Store. Non posso inserirla fra le migliori app per iPhone per il semplice fatto che magari non tutti ascoltato i podcast. Se lo fate però è di sicuro una delle migliori app in circolazione.