Non sono un grande ammiratore di Vesper, ma forse perché non l’ho mai usata. Si tratta di una delle app per prendere appunti per iPhone considerata fra le migliori, ma anche e soprattutto una di una delle più care: costa infatti 4,99 euro. In occasione del primo anno di vita è ora in promozione a 2,69 euro, quindi se vi può interessare pensateci ora.

Cos’ha Vesper di tanto speciale? Sostanzialmente, si tratta di un’app semplice, che consente di creare note con titolo e foto, organizzandole tramite un sistema di tag. È molto simile nella concezione a Simplenote, dalla quale differisce principalmente per la possibilità di caricare foto.

John Gruber, che ne è uno dei creatori, ha annunciato oggi la nuova funzione di sync, al momento inutile perché l’app funziona solo su iPhone, ma che sarà fondamentale quando Vesper arriverà sul Mac, nei prossimi mesi.

L’altra funzione interessante dell’app è che consente di riorganizzare le note spostandole tramite drag & drop. Questa cosa, unita al sistema di tagging, consente di gestire un elenco di cose da fare a chi lo volesse. Per esempio a un blogger che volesse raccogliere le idee per una serie di post da fare.