Just.me è un’app che pretende di diventare un hub per messaggiare e condividere testi, foto, audio e video con tutti i nostri amici. Quali amici? Tutti: l’app permette di attivare corrispondenze con tutte le persone che abbiamo nella rubrica del telefono. Se utilizzano l’app è possibile messaggiarli come se fosse Whatsapp, che per altro ha appena smentito di essere in trattativa con Google. Altrimenti vengono contattati tramite mail o SMS. Gli amici possono rispondere o limitarsi a mettere il proprio like.

Se gli amici decidono di risponderti con foto o messaggi viene automaticamente generato un album.

Quando decidi di creare un messaggio puoi impostare tre tipi di privacy: personale, pubblico (su Facebook e Twitter) o condiviso solo con alcune persone.

Ogni cosa viene salvata nel tuo cloud personale e all’interno del tuo profilo, dove le memorie vengono conservate.

Sfortunatamente l’app tende a crashare, almeno sul mio iPhone 4S. Ho contattato gli sviluppatori e mi hanno spiegato che sarà pienamente funzionante solo dopo il lancio ufficiale domani.

Il design è molto interessante così come l’idea: crei un messaggio di una cosa che vuoi ricordarti o condividere con gli amici e poi scegli con chi e come condividerlo. Meno mi piace il flusso dei post, per cui puoi scegliere di leggere i trending post, quelli pubblici, i tuoi o quelli delle persone che segui. Un altro social network? No grazie.

Il progetto è ambizioso ed è stato finanziato fra gli altri da Google Ventures, come riportato da The Next Web. Da oggi è disponibile la beta pubblica dell’app per iOS, Android e web.