PDF 5, l’evoluzione di PDF Expert di Readdle, è una nuova app dedicata alla gestione dei documenti. Con PDF 5 è possibile editare i PDF in nostro possesso e anche crearne a partire da una foto, ma purtroppo non da un testo e non ha la funzione di creazione di documenti. Uno dei grossi vantaggi dell’app è che possiamo importare i documenti in nostro possesso da diversi fonti esterne, come Dropbox o Google Drive o SkyDrive.

L’app di Readlle, che gli sviluppatori mi hanno invitato a provare negli scorsi giorni, consente di organizzare i documenti gestiti all’interno del proprio iPad. Ogni volta che abbiamo un PDF con cui lavorare, trovato nella mail o nel browser, basta aprirlo in PDF 5 per annotarlo, compilarlo o semplicemente firmarlo. E questa è la cosa che mi è piaciuta di più. L’app mette a disposizione tutti gli strumenti necessari per l’editing: è possibile sottolineare, cancellare, usare diversi tratti e colori, così come cliccare in uno spazio bianco per compilarlo, inserire la propria firma o modificare il testo presente. Molto utile la funzione di preview. È anche possibile unire PDF diversi e inviarli tramite zip.

Chi è abituato a gestire diversi documenti sull’iPad troverà sicuramente comodo lo strumento di gestione dei file di PDF 5, che permette di organizzare tutto tramite tag, favoriti ed etichette. Un’altra funzione utilissima è quella di cercare parole all’interno dei testi.

Peccato che l’app non consenta di creare documenti. A dire il vero, in qualche modo lo fa, visto che offre la possibilità di importare foto. Significa che è possibile creare un PDF di un testo tramite screenshot e poi importarlo dal rullino di foto. Se però create il documento in Pages o altra app che consente l’export in PDF, il problema non si pone. Fino a un certo punto: non potrete editare il testo del PDF, ma annotarlo, firmalo etc sì.

Se invece i vostri documenti sono cartacei potete importarli tramite un’app, sempre di Readdle, che consente di traformare foto in PDF, ossia Scanner Pro. Avrei avuto piacere di trovare questa funzione inclusa in un’app che costa 8,99 euro.

Nonostante il costo elevato, l’app è sicuramente una delle migliori che abbia mai usato su iPad per gestire PDF. Non è un’app per tutti: come la maggior parte dei software di Readdle si tratta di app per professionisti. Non solo però: l’ho trovata particolarmente utile anche per leggere libri che necessitano di studio. Una volta importato il PDF infatti è possibile prenderci note in modo molto più preciso e compiuto che non sulle app dedicate, da iBook in giù. Inoltre PDF 5 supporta la funzione text to speach che può essere sfruttata per continuare la lettura mentre siete in giro, con un paio di cuffie nelle orecchie.

PDF Expert 5 from Readdle Inc. on Vimeo.

Se siete interessati alle migliori app iPad, date un occhio a quelle premiate da Apple per il 2013.

Seguite Silvio Gulizia su Twitter e Google+