Ieri Flexibits ha rilasciato Fantastical 2 per iPad, un’app che ricalca in tutto e per tutto le funzioni che hanno reso Fantastical prima e Fantastical 2 poi la miglior app per agenda e calendario su iPhone e Mac. A partire dalla tecnologia in grado di trasformare una frase, scritta a mano o pronunciata con Siri, in un appuntamento del calendario, indipendentemente dalla lingua che usate. C’è da dire che con gli ultimi miglioramenti di Siri per creare eventi semplici punto su quella, ma quando devo fissare riunioni con altre persone il punto di partenza è sempre Fantastical, che per altro supporta Textexpander Touch così da rendere ancora più veloce la creazione di eventi.

Fantastical 2 per iPad: il nuovo ticker

Nella versione per iPad il ticker, che rappresenta la nostra agenda settimanale, può essere espanso con uno swipe per rivelare il calendario proprio come sull’iPhone. Se su questo però l’operazione consentiva solo di vedere il calendario del mese con i giorni impegnati (a meno di non ruotare il telefono), sull’iPad i dettagli degli eventi vengono invece mostrati subito dopo lo swipe.

Tutti gli impegni a colpo d’occhio

La schermata iniziale di Fantastical 2 per iPad è divisa in tre parti. Sotto al ticker infatti abbiamo a sinistra la lista dei nostri prossimi impegni (di quelli del giorno o tutti, a nostra scelta), mentre a destra abbiamo il calendario del mese. In questo i giorni con eventi sono contraddistinti da pallini colorati, del colore del calendario relativo, in numero uguale al numero di eventi. Possiamo passare in rassegna i nostri eventi scrollando sul ticker o sulla lista, dove compaiono anche i promemoria.

Promemoria integrati

L’app è infatti in grado di integrare i promemoria di iOS 7. Quando aggiungiamo un impegno alla nostra agenda possiamo decidere se si tratta di un reminder o di un appuntamento semplicemente cliccando un bottone oppure scrivendo promemoria o reminder nella frase con la quale stiamo creando l’evento. Con uno swipe dal bordo sinistro dell’app possiamo accedere all’intera lista dei nostri promemoria, che però non può essere editata.

Ricerche perfette e altre utilità

Lo strumento di ricerca ci consente di navigare fra gli eventi per titolo, luogo dove l’evento si svolgerà (se impostato) e nomi degli invitati. Quando poi stiamo visualizzando un impegno dal calendario, abbiamo la possibilità di scrivere una mail, un messaggio o chiamare il contatto invitato direttamente dall’app.

Problemino con Google

L’app funziona perfettamente con iCloud, ma ho notato che ha qualche problema con Google. Chiaramente Google Calendar è perfettamente supportato, ma a differenza dell’app per iPhone in quella per iPad non ho l’opportunità di vedere i calendari diversi da quello di default. È invece possibile scegliere in che app aprire i link relativi alle mappe e alle pagine Internet, scegliendo fra quelle di Apple e di Google.

Facebook e compleanni

L’app integra gli eventi di Facebook e i calendari dei compleanni. Quando un amico compie gli anni, potete fargli direttamente gli auguri senza lasciare l’app, utilizzando mail, messaggi, contatti Twitter e Facebook salvati nel contatto dell’amico in questione. Benché si tratti di una funzione comoda, non la uso mai sull’iPhone perché incasinerebbe troppo il mio calendario: gli eventi di Facebook in realtà non sono eventi, ma inviti, e quando hai un’agenda ampia i calendari diventano troppi. Ad altri però potrebbe piacere.

Giudizio finale

Nel complesso Fantastical 2 per iPad rappresenta di certo uno strumento parecchio utile per chi vuole essere più produttivo. Se siete fra questi, vi consiglio di leggere anche il mio elenco di app per lavorare con l’iPad.

Fantastical per iPad è in vendita su App Store al prezzo di lancio di 8,99 euro. Poi costerà 14,99 euro.