Sullo smartphone, sul notebook, sul tablet: l’importanza del display è sempre più accesa nel comparto hi-tech. Ma lo rimane ancora di più, se parliamo del pc tradizionale, quello che teniamo sulla scrivania di casa o che abbiamo sul nostro posto di lavoro. E diverse aziende ancora ci puntano.

Una di queste è AOC, che ha deciso di espandere la propria offerta di monitor aggiungendo alla lista tre nuovi display dall’ampia diagonale e dalle performance elevate. I tre modelli della serie 60 che si inseriranno nella linea Professional di AOC sono dotati di pannelli da 24 pollici che con risoluzione WUXGA di 1900×1200 pixel, nel formato 16:10.

I due modelli base e2460Pxda ed e2460Sxda fanno uso di un pannello TN retroilluminato a LED con luminosità di 250 cd/m² e contrasto statico di 1000:1 ed entrambi sono dotati di connettori D-Sub e DVI-D. Il primo è inoltre dotato di caratteristiche ergonomiche che consentono la piena regolazione del pannello che può anche essere ruotato in posizione verticale.

Se ormai di ogni prodotto il display è elemento decisivo per decretarne il successo, qui è cruciale il prezzo. Che diciamo non è basso, ma neppure da capogiro. I tre modelli hanno un prezzo di partenza di 269 euro per il e2460Sxd, 289 euro per il e2460Pxda e 329 euro per il i2460Pxqu.