iPhone si contende costantemente la palma di migliore smartphone con la grande famiglia dei dispositivi Android, e spesso si crede che a fare la differenza siano “semplicemente” le specifiche hardware. Non sempre è così.

È quanto emerge dall’analisi di benchmark di Antutu, secondo cui fra i maggiori smartphone di fascia alta presentati nel 2015 la spunterebbe iPhone 6S Plus, nonostante il top di gamma di casa Cupertino abbia specifiche tecniche inferiori rispetto a tanti altri device di Android.

Nell’annuale Performance Ranking Report, Antutu ha analizzato le prestazioni dei migliori dieci smartphone del 2015 tramite l’ultima versione del software Antutu Benchmark 6.0 (vedi immagine sotto)

CYn2596WEAAUpX9

Come si evince dall’immagine, iPhone 6S Plus si conquista la prima posizione con un bel margine rispetto alla concorrenza (Huawei Mate 8), pari al 41% in più nonostante le specifiche inferiori. Ovviamente il merito è da ricercare nella migliore ottimizzazione del sistema operativo iOS rispetto ad Android.

iPhone 6S Plus dispone di un chipset dual core della famiglia A9 con 2 GB di RAM, inferiore dunque ai processori octa-core con 4GB di RAM degli smartphone Android presenti nella classifica. Parlando di numeri, il melafonino top di gamma ottiene un punteggio pari a 13.2620 contro i 92.746 del secondo classificato Huawei Mate 8 e 86.214 di Meizu Pro 5, terza piazza.