Sorpresa, Angry Birds Go – l’ultimo videogioco di Rovio – è arrivato in anteprima su Windows Phone 8: potete subito scaricarlo gratuitamente da Windows Store. La notizia, a prescindere dall’attesa per il gioco che introduce una modalità simile al più popolare Mario Kart di Nintendo, è interessante perché il videogame non è ancora disponibile su iOS e Android. In pratica, Rovio ha scelto di privilegiare gli utenti del sistema operativo di Microsoft. È una decisione inedita, considerando il calvario per app come Instagram o Vine.

Non preoccupatevi, perché – nel giro di qualche ora al massimo – Angry Birs Go sarà distribuito anche su iTunes e Google Play. Io sono davvero curioso di provare il nuovo videogioco, ma prevale lo stupore per l’anteprima pubblicata con Windows Phone 8. È un capovolgimento di fronti che farà piacere ai clienti di Nokia (ormai, praticamente l’unico produttore di riferimento per il sistema operativo) e Microsoft: il divario con iOS e Android è stato definitivamente colmato? Forse, no… però il segnale dato da Rovio è molto positivo.

Quanti seguiranno l’esempio di Angry Birds Go, privilegiando la distribuzione via Windows Store dei propri giochi? È difficile prevederlo, anche perché un domani Xbox One potrebbe condividere le app con Windows 8.1 e questo settore subirebbe un ulteriore rinnovamento. Il dato di fatto è che, se un’azienda come Rovio ha deciso d’anticipare l’uscita del nuovo capitolo sul sistema operativo, presto gli utenti di Windows Phone 8 non dovranno affatto preoccuparsi della disponibilità delle applicazioni più popolari sui propri device.