Mark Zuckerberg ieri (giorno di San Valentino) regala ai suoi numerosi “innamorati (naturalmente della sua creatura Facebook) il gioco più scaricato e amato degli ultimi anni, il nome di questo campione d’incassi è Angry Birds, da ieri disponibile anche sulla piattaforma del social network Facebook.

Angry Birds lo conoscono tutti, un vero simbolo del nuovo modo di concepire i Game per Smartphone, ad oggi (secondo dati ufficiali) è uno dei giochi di maggior successo distribuito per piattaforme mobile, in pochissimo tempo questo semplice gioco ha conquistato milioni di utenti in ogni parte del mondo, grazie alla genialità dei suoi creatori.

Ieri 14 febbraio giorno di San Valentino festa che degli innamorati, Angry Birds è disponibile anche per il Social Network più utilizzato nel mondo Facebook, il numero virtuali di possibili utilizzatori del gioco è di circa 800 milioni di utenti, non male per quello che potremo definire un semplice giochino per passare il tempo.

Angry Birds è un gioco partorito dalla mente geniale della Rovio, che lancio il game nel 2009, il gameplay è molto semplice, i protagonisti sono una serie di uccelli che devono essere scaraventati da noi per uccidere alcuni maiali verdi.

La versione del gioco Angry Birds è stata creata con tecnologia Flash appositamente per la piattaforma Facebook, il gioco non subisce stravolgimenti ma mantiene le stesse caratteristiche vincenti di questi ultimi anni, naturalmente sarà possibile condividere i punteggi con i nostri amici e mlto altro all’insegna del Social.