Android Wear offrirà presto connettività Wi-Fi. Ciò significa che, se il leak fosse confermato, con il prossimo update del sistema operativo per dispositivi wearable di Google, sugli smartwatch sarà possibile beneficiare di una vasta gamma di funzioni (notifiche, Google Now, app) che sino ad oggi richiedevano una connessione Bluetooth con uno smartphone. La maggior parte degli orologi intelligenti che montano Android Wear, fortunatamente, possiedono già il modulo Wi-Fi al loro interno, perciò l’aggiornamento software non farebbe altro che sbloccare tale connettività. Questo almeno quanto riportato dal sito USA The Verge, che avrebbe ricevuto tali informazioni da fonti ben informate sulla tabella di marcia del sistema operativo.

L’update conterrà, oltre la novità del Wi-Fi, almeno altri due aggiornamenti minori. Innanzitutto verranno introdotte nuove gesture, per cui gli utenti saranno in grado di scuotere il proprio smartwatch per passare da una notifica all’altra o per spostarci tra le varie card di Google Now, senza più dover necessariamente utilizzare l’altra mano. Anche l’interfaccia utente (UI) verrà rivista in alcune parti, portando ad un più facile accesso alle applicazioni presenti nello smartwatch ed ai contatti, migliorie interessanti considerando che ora per trovare un’app è invece necessario utilizzare i comandi vocali o scavare in ulteriori menù secondari.

Tali novità arrivano a pochi giorni di distanza dal rilascio di nuovi dettagli su Apple Watch, da cui emerge che l’orologio di Cupertino avrà alle spalle un robusto ecosistema di applicazioni e servizi che funzioneranno esclusivamente (almeno per ora) con iPhone e lo stesso Watch, per cui sembra ancora lontano lo scenario che vede uno smartwatch Android Wear compatibile con iPhone, e gli smartphone Android compatibili con Apple Watch. Le due piattaforme paiono insomma destinate in questa loro prima fase di sviluppo a rimanere distaccate ma con caratteristiche generali simili, in modo che gli utenti non siano troppo attratti dal cambio di piattaforma per utilizzare uno smartwatch differente.