Google ha di recente rilasciato l’aggiornamento del sistema operativo per indossabili Android Wear, arrivato alla versione 5.0, annunciando anche l’arrivo di 40 nuove interfacce grafiche e una sezione completamente dedicata a queste su Play Store. Non si tratta in realtà di una sorpresa, dato che ogni volta che Android Wear è stato aggiornato, sono state aggiunte delle nuove interfacce.

L’aggiornamento ad Android Wear 5.0 conferma l’alto interesse di Google nell’esplorare le varie possibilità per le interfacce grafiche degli smartwatch, dato che queste sono, come riporta Wired, un elemento fondamentale, la prima cosa che si nota in un orologio, se vogliamo anche espressione del proprio stile, della propria personalità. Il comparto grafico di uno smartwatch può se vogliamo identificare le diverse maniere di vivere il tempo durante una giornata, dal semplice aspettare quando si è prossimi ad un appuntamento alla ricerca delle calorie bruciate durante l’attività fisica.

Un piccolo ma crescente numero tra le 40 interfacce è stato creato in maniera incrociata con i dati delle app, in modo da rendere le stesse interfacce grafiche più funzionali che decorative. Quattro di quelle create da Ustwo, per esempio, sempre in rapporto alle app, integrano i dati per le previsioni meteo e per il calendario. Tutto ciò a conferma del fatto che la caratteristica più importante di un dispositivo come lo smartwatch, come confermano le scelte di Android, non può che essere la possibilità di personalizzare lo stesso.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter