Google ha lanciato ufficialmente Android Wear 2.0, la sua nuova piattaforma per smartwatch con cui punta al mercato degli indossabili in cui Apple sta dominando con il suo Apple Watch. Rispetto alla precedente piattaforma, Android Wear 2.0 rappresenta un importante salto in avanti grazie all’introduzione di alcune interessanti funzionalità come l’assistente Google Assistant e l’integrazione diretta del Play Store.

Tutti i nuovi orologi intelligenti di Google, da adesso in poi, saranno basati su questa piattaforma su cui Big G ha lavorato parecchio con non pochi problemi di sviluppo. I primi in tal senso sono i modelli LG Watch Style e Watch Sport  Il risultato sembra molto promettente ma solo gli utenti potranno decretarne il successo oppure no. Fortunatamente, anche i vecchi smartwatch di Google riceveranno l’aggiornamento ad Android Wear 2.0. Non c’è una timeline precisa ma Google ha detto che l’update arriverà nel corso delle prossime settimane.

Android Wear 2.0: gli smartwatch aggiornabili

Google ha rilasciato una lista precisa dei dispositivi che saranno aggiornati: ASUS ZenWatch 2, ASUS ZenWatch 3, Casio Smart Outdoor Watch, Casio PRO TREK Smart, Fossil Q Founder, Fossil Q Marshal, Fossil Q Wander, Huawei Watch, LG G Watch R, LG Watch Urbane & 2nd Edition LTE, Michael Kors Access Smartwatches, Moto 360 2nd Gen, Moto 360 for Women, Moto 360 Sport, New Balance RunIQ, Nixon Mission, Polar M600 e TAG Heuer Connected.

Android Wear 2.0: come fare l’aggiornamento

Aggiornare lo smartwatch non è difficile. Ovviamente, è necessario che sia connesso ad uno smartphone o direttamente una rete WiFi. In ogni caso è importante che sia disponibile una connessione a banda larga visto che è probabile che l’aggiornamento sia corposo. Soddisfatti questi requisiti sarà sufficiente andare nelle Impostazioni dello smartwatch, accedere al menu Informazioni e li su Aggiornamenti di sistema. La procedura potrebbe risultare leggermente differente a seconda del modello di orologio.