Inizia oggi, a San Francisco, la GDC 2014 e Google ha in serbo delle novità in uscita con Play Games su Android (e in qualche modo anche su iOS). La conferenza del Moscone Center dedicata agli sviluppatori di videogiochi è il luogo scelto per presentare tutti i servizi e gli strumenti aggiornati che gli utenti potranno apprezzare dalle prossime settimane: alcuni di essi riguardano espressamente le startup e il business, altri sono più vicini alle esigenze dei giocatori. Ecco come cambierà l’esperienza di Play Games per entrambi.

Anzitutto, Play Games introdurrà i games gift che permetteranno d’inviare regali virtuali ai contatti nelle cerchie di Google+: la app per Android consentirà d’invitarli a giocare coi multiplayer invites e diciotto nuove categorie aiuteranno a identificare il titolo più adatto. Sempre a proposito di multiplayer, Google introduce il supporto per iOS – sia nei giochi a turno, sia in tempo reale. Alcune di queste novità, come già coi premi, saranno disponibili anche sull’interfaccia web accessibile dal browser di desktop o laptop.

Gli sviluppatori, invece, hanno un nuovo plugin per Unity che introduce un SDK per i videogame in C++ e il supporto a multipli dispositivi che potrebbe alludere alla futura disponibilità d’una console con Android. È in fase di rinnovamento il pannello di controllo dal quale i programmatori possono monitorare l’effettivo utilizzo dei propri giochi e le novità di AdMob permettono un in-app purchase ads per la pubblicità mirata a un target specifico di videogiocatori. La presentazione è domani a San Francisco e in streaming su YouTube.

photo credit: Official GDC via photopin cc