Nella giornata di ieri, Google ha presentato i Pixel e Pixel XL, i suoi nuovi smartphone Android di punta. Cuore di questi dispositivi Android Nougat, nella declinazione 7.1 ancora inedita. I cambiamenti rispetto alla versione 7.0 sono moltissimi e tutti interessanti. Tuttavia, gli smartphone Pixel di Google potranno contare su alcune esclusive possibili grazie alla nuova piattaforma che non saranno estese ad alcun altro prodotto Android di terze parti.

I nuovi smartphone di Google potranno infatti, disporre dell’esclusivo Pixel Launcher, di Google Assistant, di spazio cloud illimitato su Google Foto, di un’assistenza tecnica 24 ore su 24, dell’accelerazione Hardware per l’elaborazione delle immagini con HDR+ e Smartburst, fotocamera evoluta, smart storage e tanto altro ancora.

Android Nougat 7.1 arriverà, comunque, su tutti i dispositivi Android a partire dalla fine dell’anno. Ovviamente i primi saranno i prodotti Google, mentre i produttori di terze parti dovranno decidere se distribuire l’update oppure no.

Su tutti gli altri smartphone e tablet pc, Android Nougat 7.1 offrirà funzionalità come la modalità notturna, miglioramenti alla gestione del touch, nuove gesture per il lettore delle impronte, aggiornamenti automatici in backgroud, modalità Daydream VR e tante novità per gli sviluppatori.

Sebbene Android Nougat 7.1 offra alcune esclusive software agli smartphone Pixel, grazie all’estrema flessibilità di Android è possibile che in breve tempo gli sviluppatori portino queste esclusive anche su tutti gli altri prodotti.