Torniamo ancora a parlare di Android, il sistema operativo mobile più diffuso al mondo, e di quella che sarà la sua prossima versione, che dovrebbe rispondere al nome di Android N. Nei giorni scorsi abbiamo visto come questa potrebbe non essere la 7 ma la 6.1 e trattarsi di un major update, ma tale scenario appare improbabile e verosimilmente vedremo l’annuncio dell’OS alla Google I/O 2016 del prossimo giugno, per poi assistere alla diffusione a partire dall’autunno del prossimo anno sotto il nome Android N citato in precedenza.

Come è stato lo scorso anno con la M che poi è stata quella di Android 6.0 Marshmallow, al passaggio da una versione all’altra il mondo della tecnologia Android è sempre molto curioso su quello che sarà il nome ufficiale e completo del software. La versione numero 7 sarà identificata con la lettera N, e già qualcuno si chiede cosa stia a significare (io personalmente anche in base a cosa viene scelto il nome). Come riporta Engadget in merito a tale incognita è stato interrogato di recente anche l’attuale CEO Google, Sundar Pichai, il quale ha aperto ad una possibilità molto interessante, ovvero che il nome in questione possa essere deciso tramite un sondaggio aperto in rete.

A questo punto – considerando che non è certa l’adozione di un sondaggio – la domanda diventa in merito alle alternative tra le quali si avrebbe la possibilità di scegliere. Nel frattempo però i grandi dubbi riguardano le novità che arriveranno sul nuovo sistema operativo, tra cui sembra essere ormai certa l’introduzione dello split-screen multitasking sui tablet con sistema operativo Android N, sulla scia di quello introdotto da Apple con il nuovo sistema operativo mobile iOS 9. Non ci resta a questo punto che attendere per sapere nel corso delle prossime settimane cosa ci riserverà il prossimo major update Android.