Il 2012 è pressoché terminato e anche Google, come Apple, ha stilato un suo elenco di quelle che sono state le migliori app del 2012. Le applicazioni in questione sono state lanciate prevalentemente nel 2012 oppure in quest’anno sono hanno ricevuto aggiornamenti davvero degni di note. Tutti gli elementi che vedremo successivamente sono disponibili sia per smartphone che per tablet, caratteristica fondamentale in quel di Google.

1. Evernote – gratis

Evernote è la migliore app del 2012 secondo Google. App fondamentale per il mio quotidiano, che negli ultimi mesi ha ricevuto alcuni aggiornamenti davvero interessanti ed ha migliorato di gran lungo l’esperienza utente. Una volta che si prende la mano con Evernote è difficile lasciarlo stare, in quel di Google devono averlo capito, attribuendo il prestigioso primo premio a questa fantastica app e relativo servizio.

2. Pinterest - gratis

L’app del social network più interessante del web, guadagna una meritata seconda posizione vista la qualità dell’app, la sua compatibilità con diversi dispositivi. Ottime le feature, nessuna mancanza rispetto alla versione web. Mi trovo meglio a utilizzare, alcune volte, l’app rispetto alla versione web. Uno degli aspetti che mi ha colpito maggiormente è che l’app è uguale sia su iOS che su Android.

3. Biancaneve dei fratelli Grimm – 1.79€

La versione 3D della fiaba più apprezzata dai più piccoli si è guadagnata una terza posizione. Ho avuto modo di acquistare e utilizzare l’app e tutto sommato vale i due euro spesi per l’acquisto. Ottime grafiche, ottimo passatempo per i più piccoli. Unico difetto: la durata, per completare tutti i giochini bastano alcune ore.

4. Pocket - gratis

Una delle app indispensabili del quale ho parlato in precedenza con un post è finita in questo particolare elenco. L’app per chi non la conoscesse, ci permette di salvare dei contenuti per consultarli successivamente anche offline e organizzarli al meglio grazie ad un’ottima gestione dei tag. Il servizio inoltre non è solamente device only è possibile utilizzare anche la versione web oltre che alla versione per OS X e iOS. Fondamentale per chi ha troppe notizie da leggere e poco tempo per farlo.

5. Expedia Hotels – gratis

L’app più famosa (a quanto pare) per prenotare hotel in tutto il mondo. Fornisce ottimi sconti da mobile, permette di consultare e rilasciare recensioni per gli hotel visitati e permette di prenotare con due tap una camera in tutto il mondo. Mai provata da per il futuro è sicuramente da provare, visto che tra le altre cose fa parte delle app scelte dagli editor.

6. Ancestry - gratis

Avete mai provato a ricreare alberi genealogici direttamente con lo smartphone? Non credo. Oggi con Ancestry sarà possibile farlo. Grazie a un database è possibile ricercare le genealogie di altri utenti, anche tra i più celebri. L’app è piuttosto ben fatta, permette tra le altre cose di caricare e/o individuare documenti riguardanti la nostra genealogia.

7. Fancy – gratis

È un’app piuttosto particolare ma davvero ben fatta. Fancy permette agli amanti di design e affini di sfogliare numerosi oggetti e in alcuni casi di sbloccare sconti esclusivi. In Italia pare non molto apprezzata e utilizzata, nel complesso è una buona app.

8. SeriesGuide Show Manager - gratis

Siete fan e tv addicted fino al midollo? SeriesGuide Show Manager è l’app che fa per voi, permette infatti di catalogare tutte le varie serie televisive e di condividere coi nostri amici gli elementi della nostra libreria. Ottima per chi guarda tante serie tv e non vuole perdere alcuna puntata.

9. Pixlr Express - gratis

È l’editor di immagini rivelazione del 2012. Pixlr Express è tra le altre cose è una delle mie app preferite, sono contento di vederla in questa particolare lista. Già citata nel post delle cinque migliori app per il photo editing su Android, supera app come Snapseed e diventa una vero e proprio successo. Semplicità, leggerezza e una carrellata di effetti i punti di forza di quest’app. Se non l’avete mai provata, fattelo.

10. Ted - gratis

È un’app di nicchia ma merita. Ted presenta gli interventi di alcune tra le persone più interessanti al mondo: riformatori dell’educazione, innovatori della scienza medica, geni della tecnologia, guru del business e leggende musicali. I discorsi di personaggi di un certo spessore sempre a portata di smartphone sono sempre un ottimo passatempo, finalmente costruttivo.

Sono tante le app che mancano a questo appello e che forse meriterebbero qualcosa di più. Qualcuno ha per caso detto: Atooma, Angry Birds Star Wars, Facebook (nativa), Instagram, WordPress, Wunderlist, Solid Explorer e Google + ?

photo credit: paulswansen via photopin cc