I numeri del successo di Android, finalmente, sono chiari e forse lo sono soprattutto perché sta debuttando l’iPhone 5 che invece usa un sistema operativo criticato per l’eccessiva chiusura disposta dai tecnici di Cupertino. 

La realtà è che nonostante la volontà di Apple di garantire un sistema operativo eccezionale, oggi Android spopola. Il sistema open source è gradito da numerose aziende che ne fanno la base per i loro dispositivi.

L’attenzione del mondo della tecnologia, quello che si occupa del settore telefonico, è tutta rivolta alle novità del settore, in particolare all’uscita del nuovo iphone 5 e soprattutto dei Lumia che montano il sistema operativo mobile di Redmond.

Peccato che poi tutti questi competitor debbano arrendersi alla supremazia di Android, i cui numeri, in questi giorni, sono stati comunicati in via ufficiale da Eric Schmidt, il presidente esecutivo di Google.

Si parla di 1.3 milioni di attivazioni al giorno che vuol dire che Android, oggi, è istallato su 480 milioni di smartphone. Il ritmo delle attivazioni è cresciuto in maniera esponenziale da giugno in poi. A giugno, infatti, le attivazioni giornaliere erano ferme ad un milione al giorno.

In tre mesi, quelli estivi, Android ha conquistato una platea ancora più grande con un incremento del 30 per cento delle attivazioni. In questo modo, entro la fine del mese di settembre si potrebbe arrivare a mezzo miliardo di attivazioni.