Dalla giornata di ieri molti utenti Android stanno vivendo una serie di problemi all’apparenza quasi inspiegabili. Senza un vero motivo, i loro smartphone hanno iniziato a presentare importanti problemi di autonomia. Le prime segnalazioni avevano riguardato i possessori di OnePlus 3 e 3T ma poi i problemi sono stati segnalati da un po’ tutti i possessori di smartphone Android. Indipendentemente che una persona possedesse un Galaxy S7, un LG G5, uno Zenfone 3 o un altro modello, il problema era sempre lo stesso e cioè un alto consumo della batteria che ha portato ad una forte riduzione dell’autonomia complessiva del terminale.

Tra gli imputati ad aver portato a questo problema ci sarebbero alcune applicazioni come Facebook e Facebook Messenger che dalla giornata di ieri avrebbero iniziato a consumare molte risorse anche senza un loro utilizzo intensivo. Molti utenti, infatti, accedendo alle statistiche d’utilizzo della batteria dei loro smartphone hanno notato che queste applicazioni riportavano consumi ben superiori alla media.

Non sarebbero, comunque, solo queste applicazioni le responsabili dei consumi spropositati perché altri utenti avrebbero segnalato irregolarità nei consumi anche di Google Calendar, Hangouts e di altre applicazioni. Chiudere il processo delle app in questione, inoltre, sembrerebbe non risolvere il problema.

Da capire, a questo punto, cosa effettivamente sia successo e soprattutto come si possa risolvere un problema che alla lunga potrebbe davvero infastidire gli utenti penalizzando in maniera sensibile l’esperienza d’uso degli smartphone colpiti.