Android 5.0 sarà Lollipop: Google ha annunciato l’aggiornamento – che sarà disponibile nelle prossime settimane per Nexus 4, 5, 7, 10 – prima chiamato soltanto L. È l’update più significativo da Ice Cream Sandwich, perché rinnova completamente l’interfaccia del sistema operativo col Material Design che permetterà d’avere la stessa grafica su qualunque dispositivo. Confermati, inoltre, Nexus 9 di HTC e Nexus 6 di Motorola Mobility cui s’aggiunge il Nexus Player che è il primo dispositivo per Android TV in collaborazione con ASUS.

Nexus 6, 9 e Player saranno già venduti con Android 5.0 Lollipop… ma la notizia è che anche i possessori di Nexus 4 potranno effettuare l’aggiornamento: nonostante l’anteprima non fosse disponibile, Google ha assicurato il supporto del popolare smartphone di LG — che sembrava non essere stato preso in considerazione, per l’uscita di Nexus 5. Gli altri dispositivi a ottenere subito l’update saranno le Play Edition dei vari smartphone e tablet prodotti da HTC, Samsung e la stessa LG. Seguono i device che non sono gestiti da Big G.

Nelle prossime ore, i produttori dovrebbero iniziare a pubblicare l’elenco dei dispositivi che saranno aggiornati: la disponibilità di Android 5.0 Lollipop varierà a seconda del device e Samsung dovrebbe affrettarsi ad aggiornare Galaxy S5 per via della competizione con iPhone 6. È inevitabile che qualcuno possa restare escluso, benché Google abbia voluto progettare il sistema operativo – che ha pure una variante a 64-bit – per essere installabile anche sui device meno recenti o ambiziosi come i nuovi smartphone con Android One.

foto ufficio stampa