Da un paio di giorni a questa parte circola una news particolare: la nuova versione di Android potrebbe essere Android 4.3 e non Android Key Lime Pie. Al di fuori dei tecnicismi e dei vari log sui server Google raccolti dai ragazzi di Android Police, vorrei mettere sotto i riflettori la mossa, o ipotetica tale, di Google. In un 2013 pieno di novità si comincia col lanciare un’ennesima minor release anziché una tanto attesa major release? Inconcepibile.

La possibilità che si va prospettando non mi piace per niente, un’altra release di Jelly Bean potrebbe essere ancor più dannosa per Android e sua la frammentazione. Si parla di una minor release per poter permettere ai vari produttori di ridurre la frammentazione e lo si fa con un’altra minor release? L’esempio di Jelly Bean 4.1 e 4.2 non ha insegnato ancora nulla? Evidentemente no. Se durante il prossimo Google I/O dovesse davvero riservarci Android 4.3 Jelly Bean, speriamo almeno che rappresenti un  salto di qualità, anche se piccolo e non solo un semplice perfezionamento.

Io spero che questa sia l’ennesimo rumor e rimanga tale. L’idea di vedere un semplice aggiornamento  ad un evento di spessore come il Google I/O aiuta a supportare la tesi di un fake, inoltre i recenti avvistamenti di Google X con Android 5.0 fanno ben sperare. Non è il periodo di una minor release Google, iOS 7 incombe e non farà sconti.

photo credit: drukelly via photopin cc