Facebook è una grande piazza virtuale dove tutti possono incontrarsi e stringere amicizie di tutti i tipi. La ricerca degli amici deve però essere fatta con attenzione perché a volte molti utenti possono essere ben diversi da come il loro profilo li descrive. Dunque, prima di richiedere un’amicizia è meglio verificare l’identità dell’utente per accertarsi che non sia un troll ma che sia, in realtà, quello che dice di essere. Cautela, dunque, soprattutto con le persone che non si conoscono nella vita reale.

Facebook da comunque modo di gestire il processo di richiesta/approvazione delle amicizie in maniera tale che tutti possano prendersi un po’ di tempo prima eventualmente di accettarle.

Amici Facebook: richiedere un’amicizia

Richiedere un’amicizia su Facebook è molto banale. Gli utenti dovranno, infatti, solamente recarsi all’interno dell’home page del profilo del contatto e cliccare sul pulsante “Aggiungi agli amici“. Nulla di più semplice, ma starà poi al contatto accettare la richiesta oppure no. Tuttavia, prima di stringere amicizia è bene valutare chi ci sia davvero dall’altra parte dello schermo. Facebook è un luogo ideale per nascondere la propria persona dietro un avatar virtuale ed il suggerimento è di prestare attenzione prima di effettuare un approccio per non rischiare di trovarsi con “amici” impiccioni o che tentato in tutti i modi di avere informazioni strettamente personali da utilizzare per altri fini.

Fortunatamente, prima di richiedere un’amicizia, gli utenti possono navigare su alcune pagine del profilo in maniera tale da valutare se la persona possa davvero risultare affidabile oppure no.

Amici Facebook: accettare o rifiutare un’amicizia

Dall’altra parte, l’iscritto a Facebook riceverà la richiesta di amicizia che avrà la facoltà di accettare o rifiutare. La richiesta arriverà sotto forma di notifica all’interno del proprio profilo. Accettare o rifiutare una richiesta è una questione di un click in quanto accanto alla domanda di amicizia compariranno due pulsanti: uno per confermare e stringere l’amicizia ed uno per negarla. Da sottolineare che negare un’amicizia non comporta nessuna spiegazione. L’utente che ha provato l’approccio virtuale semplicemente non riceverà nessuna risposta alla richiesta.

I consigli per accettare un’amicizia sono gli stessi di richiederla. Dentro a Facebook c’è un po’ di tutto e può capitare spesso che gli utenti ricevano richieste di amicizia da parte di utenti che non conoscono nella realtà. Anche in questo caso il suggerimento è di prestare un po’ di attenzione. Prima di accettare o di rifiutare la richiesta, è sempre possibile andare a curiosare nel profilo del richiedente per scoprire chi è e quali siano i suoi interessi.

Nel caso si volesse respingere una richiesta di qualche conoscente della vita reale, magari il datore di lavoro o qualche collega, può essere consigliabile inviargli un messaggio privato informando di voler tenere separata la vita digitale privata da quella professionale reale per evitare “attriti” veri nella vita di tutti i giorni.