Un gruppo di ricercatori internazionale ha presentato al 219esimo congresso dell’American Astronomical Society di Austin la più grande mappa della materia oscura mai presentata fin a oggi.

I risultato sorprendente, la mappa è stata creata grazie all’analisi delle immagini di circa 10 milioni di galassie in quattro diverse porzioni del cielo, le favolose immagini sono state presentate da Catherine Heymans dell’Università di Edimburgo, e da Ludovic Van Waerbeke della University of British Columbia di Vancouver.

La mappa non suscità grosso stupore, visto che gli studiosi erano già in gran parte al corrente della reale situazione ma finalmente è tutto documentato e consultabile facilmente.

La nuova mappa comunque ha svelato qualche segreto, dalle immagini infatti si è potuto notare di come la massa di materia oscura interessa una fascia più ampia di spazio rispetto a quello che si credeva in passato, questa massa copre infatti più di un miliardo di anni luce (circa 10.000 miliardi di chilometri).