Il prossimo passo nell’industria digitale Jeff Bezos potrebbe compierlo nella TV e non lanciando uno smartphone che sembra sempre più vicino e non arriva mail. Secondo quanto riportato da Businessweek Amazon lancerà un set-top box nel corso dell’autunno. Attraverso questo nuovo dispositivo sarà possibile collegare la propria TV a Internet e fruire dei prodotti già distribuiti da Amazon attraverso il proprio store, ossia musica e video.

Ufficialmente Amazon non commenta, ma se è vero come è vero che il mercato della TV è il più prossimo alla rivoluzione digitale è logico che anche Bezos faccia un passo avanti. Microsoft giusto ieri ha annunciato la nuova XboX 720, che punterà molto sulla gestione dei contenuti multimediali, così come la PlayStation 4. Della Apple TV si parla tanto e se da un lato Apple presidia già il mercato, dall’altro Cupertino sembra non aver troppa intenzione di spingere in questa direzione. Benché oramai tutti danno per assodato che lo stia facendo.

Ironia della sorte, l’Amazon TV sarebbe stata sviluppata da una divisione dell’azienda con sede a Cupertino e guidato da un ex dipendente di Apple.

Giusto questa settimana Amazon ha lanciato tramite il proprio servizio undici episodi pilota per scegliere da quali partire per costruire nuove serie e sempre in tema di serie si è appena assicurata l’esclusiva streaming di Downtown Abbey. Esclusiva streaming, esatto: la rivoluzione è alle porte.